Telefono - 373 5248479
E-Mail - norsaachille@yahoo.it

Achille Norsa

Sono nato a Mantova il 26-5-1941. Ho conseguito la Maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Belfiore di Mantova. Laureato in Medicina e Chirurgia a pieni voti nel 1967 presso l'Università di Modena, sono stato abilitato all'esercizio professionale nel 1968. Ho iniziato la mia attività di Chirurgo generale in qualità di assistente presso l'Ospedale Civile di Saronno (VA) nello stesso anno, avendo vinto un pubblico concorso.
Sempre nel 1968 mi sono sposato con Maria Pia Silvestri, ed in seguito ho avuto due figli: Alessandro nel 1969 che, laureatosi a Padova, diverrà Psicoterapeuta e Specialista in Malattie Psicosomatiche, ed Elena nel 1975, che conseguirà la Laurea in Farmacia presso l'Università di Modena.
Nel 1972 ho conseguito la Specialità di Chirurgia Generale col massimo dei voti presso l'Università di Modena.
Nei primi cinque anni di attività ho frequentato anche la Clinica Chirurgica dell'Università di Milano, diretta dal Prof. Trivellini prima, ed in seguito dal Prof. Gallone, tenendomi aggiornato con le metodiche chirurgiche e con le tecniche di endoscopia digestiva, ed eseguendo da primo operatore circa 900 interventi di chirurgia generale, e 600 esami endoscopici dell'apparato digerente.
Sensibilizzato verso la Chirurgia Toracica, mi sono iscritto presso l'Università di Milano alla Specialità di Chirurgia Toracica, diretta dal Prof.Vincre, ed ottenendo il diploma con il massimo dei voti nel 1974.
Già dal 1973 mi sono trasferito presso la Divisione di Chirurgia Toracica e Cardiovascolare dell'Ospedale Maggiore di Verona in qualità di assistente, dopo aver vinto un pubblico concorso.
Nel 1975 presso l'Università di Bologna ho conseguito con il massimo dei voti la Specialità in Cardioangiochirurgia, diretta dal Prof. Pierangeli.
Nel 1985 sono stato aiuto corresponsabile sempre presso la Divisione di Chirurgia Toracica e Cardiovascolare dell'Ospedale Maggiore di Verona, e nel 1995 Direttore del Modulo Organizzativo di Chirurgia Vascolare Toraco-Addominale per la Disciplina di Chirurgia Toracica, con la produzione di più di 3000 interventi fra Chirurgia Toracica e Chirurgia dei Grossi Vasi.
Nel frattempo ho partecipato a numerosi Stages all'estero fra cui nel 1992 quello presso il Methodist Hospital di Houston (Texas) nel Centro di Chirurgia dei Grossi Vasi, diretto da De Bakey e da Crawford.
Nel 1993 ho partecipato attivamente al Corso di Chirurgia Carotidea presso il Charing Cross Hospital di Londra, e nello stesso anno al Corso di Aggiornamento sul trattamento degli Aneurismi dell'Aorta, presso la Seconda Clinica Chirurgica dell’Università di Vienna.
Dal 1994 partecipo ogni due anni al Corso di Aggiornamento di Chirurgia dei Grossi Vasi (Aortic Surgery Simposia), nell'ambito della Mount Sinai School of Medicine of the City University of New York.
Nel frattempo ho partecipato a numerosi Congressi Nazionali ed Internazionali, in alcuni dei quali in veste di relatore.
Ho realizzato un discreto numero di lavori scientifici, alcuni dei quali in lingua inglese e pubblicati su riviste internazionali, inseriti poi anche su PubMed.
Sono stato ideatore di un originale intervento chirurgico per la correzione della "Coronary-Subclavian Steal Syndrome", pubblicato nel 1994 sulla rivista Thoracic and Cardiovascular Surgeon, e ripreso in seguito da altri AA su importanti riviste internazionali.
Ho realizzato filmati di interventi chirurgici originali, proiettati nelle sezioni video di alcuni Congressi di Chirurgia Toracica.
Nel 1995 ho incontrato il Prof. Di Bella, mio ex Professore di Fisiologia Umana Normale ai tempi dell'Università, ed ho appreso le sue ricerche scientifiche nel campo delle malattie neoplastiche: sotto la guida del Professore ho iniziato l'approfondimento scientifico dell'aspetto fisiologico, fisiopatologico, clinico e farmacologico riferito alle malattie oncologiche, ed iniziato il "Trattamento Terapeutico Biologico dei Tumori – Metodo Di Bella" in ambito toracico, associandolo alla terapia chirurgica, e con sorprendenti risultati.
In seguito ho esteso il mio campo d'azione ad altre patologie neoplastiche, sempre sotto la supervisione e con i consigli e suggerimenti del Professore.
Da allora ho seguito il Prof. Di Bella nei numerosi Congressi Nazionali ed Internazionali: tra questi il Primo Congresso tenutosi a Reggio Calabria il 25 gennaio 1997 su "Melatonina - dalla Ricerca agli Interventi", al quale ho partecipato in forma attiva, presentando una casistica clinica di pazienti con patologie neoplastiche di pertinenza toracica, trattati con Terapia Chirurgica associata alla Terapia Biologica; il "XXXIII International Congress of Physiological sciences", tenutosi a St. Petersburg il 30 giugno 1997, ed il Corso di Aggiornamento "Melatonin after Four Decades: an Assessment of its Potential", tenutosi presso l'Università di Amburgo - Germany, August 27-30,1998. Ciò mi ha permesso di conseguire una notevole comprensione scientifica del Metodo Di Bella sia dal punto di vista fisiologico che clinico.
Sono stato dirigente di I livello della Divisione di chirurgia toracica presso l'Ospedale Maggiore di Verona fino al 2006, quando per motivi di anzianità sono andato in pensione. Ciò mi ha permesso di dedicare maggior tempo alla attività ambulatoriale e di studio. Attualmente rivesto la carica di vicepresidente della Società Italiana di Bioterapia Oncologica Razionale – Metodo Di Bella (S.I.B.O.R. – M.D.B.).
Ora, dopo aver conseguito una profonda conoscenza e padronanza del MDB, continuo l'applicazione della bioterapia oncologica del Professore nei confronti dei malati oncologici portatori di qualsiasi tipo di neoplasia. Ad oggi i risultati ottenuti mi incoraggiano nel portare avanti lo studio, l'approfondimento e l'applicazione del Multitrattamento del Professore Di Bella il quale ho seguito fino alla compianta scomparsa.
Recentemente ho inoltre approfondito anche la BioImmunoTerapia del Professor Thomas Tallberg. Ho avuto il grande privilegio di conoscerlo personalmente e di partecipare ad un suo seminario strettamente privato attraverso il quale ho potuto confrontare il MDB con la BioImmunoTerapia e apprezzarne la compatibilità. Ciò mi ha permesso di conoscere le sue ricerche, le pubblicazioni scientifiche e l'aspetto clinico della BioImmunoTerapia ed iniziare ad applicarla in concomitanza al MDB con il benestare e la collaborazione del Professor Tallberg, fiducioso che la sinergia dei due trattamenti possa permettere di ottenere maggiori risultati.